Grotte palentine

Mini-sito sul progetto

"Le grotte palentine e la via del latte"

grottepalentine.com

Contatti

 

info@mapuche.it
Pagina facebook

Sede: Via Dante Alighieri 6 (ex-asilo)

67051 Cese di Avezzano (AQ)

 

Il nostro logo

Il logo di "Mapuche" è stato splendidamente disegnato da Stefano Vittorini

Ritorno sulla via del latte - 29 ottobre 2016

Il Ritorno "Sulla via del latte" è stata un'esperienza sviluppata con il supporto di Terrextra - Dmc Marsica e inserita nel programma dell'Open Day Abruzzo Winter 2016 . Un'esperienza di trekking, memoria e genuinità che ha avuto luogo sabato 29 ottobre 2016 tra Cese ed il monte Salviano.


L'idea del “Ritorno sulla via del latte” è nata dalla volontà di preservare e mettere a frutto le dimensioni legate alla memoria e alla riscoperta della montagna e della genuinità.

"Memoria" perché si è di fatto ricostruita in piccolo una giornata “da lattaròle”, con la mungitura tradizionale presso una vecchia stalla di Cese e le testimonianze di due delle ultime lattaròle, Elena Guidoni ed Esterina Di Matteo, che per l'occasione hanno “riabbracciato” bidoncini, fiaschi e "canestre" di un tempo.

"Montagna" perché si è ripercorso il tracciato della “via del latte” con gli stessi strumenti del mestiere sul capo di alcune donne e ragazze di Cese, fino alla nicchia che oggi ricorda la leggenda della Madonna di Pietraquaria, del pastorello sordo e della mula. Montagna che si è dunque intrecciata, ancora una volta, con memoria e storia locale, grazie anche ai racconti di Osvaldo Cipollone, storico ricercatore del paese, e Giulio Cipollone, uno degli ultimi pastori montani.

Montagna e memoria che sono poi diventate "riscoperta del territorio" attraverso un “pranzo a km zero” proposto dall'associazione con un menu preparato con soli ingredienti locali. Ad impreziosire il momento conviviale sono state una piccola esposizione di foto, strumenti di lavoro e giochi del passato, e soprattutto alcune rievocazioni dal vivo. La signora Evole ha mostrato ai presenti (bambini in prima fila) le tecniche di trasformazione del latte in formaggio. Le signore Lina e Anna Maria, figlie di due "lattaròle", hanno invece “creato” il burro dalle bottiglie verdi e dai loro ricordi di bambine. A concludere il momento sono stati gli assaggi pieni di sapori dimenticati, nonché il piacere condiviso di restituire a Cese un pezzo della sua identità.


Un evento, quello del "Ritorno sulla via del latte", a cui è stato riconosciuto un elevato valore storico-turistico-sociale anche dalla Regione Abruzzo, la quale, per il tramite della DMC Marsica, ha inserito l'evento all'interno delle esperienze dell' “Abruzzo Open Day”, un programma nel quale sono stati aggregati numerosi eventi culturali e di intrattenimento, con esperienze turistiche esclusive. L’integrazione dell’iniziativa dell’associazione Mapuche nel contesto regionale ha rappresentato dunque un pregevole attestato di riconoscimento del percorso intrapreso dall’associazione verso una valorizzazione autentica del territorio.


La scheda completa dell'esperienza è disponibile all'indirizzo http://terrextra.net/openday/esperienze/19.pdf